Recuperi

Collo è una bella femmina di parrocchetto dal collare, giunta nelle mani dell’associazione dopo 1 anno passato in inedia, con le remiganti bloccate con lo scotch. Le è stato tolto ogni residuo di scotch ed è stata riabituata al volo e alla vita casalinga, con un cambio radicale dell’alimentazione, a causa di presunti problemi epatici individuati da anomalie nel piumaggio. Ora vive in una nuova famiglia e con un compagno della sua stessa specie.


Arty è una simpatica cocorita, abbandonata in giovanissima età con evidenti problemi fisici, causati da uno schiacciamento in un nido probabilmente troppo piccolo o maldisposto. Credendo di fare il suo bene ma peggiorando invece la situazione, le sono state tagliate le remiganti e metà coda. Ora è stata adottata e vive in una gabbia su misura per sè, con tutto ciò che le serve per condurre una vita normale… nonostante l’handicap.


Zazu è un conuro del sole che ha dovuto cercare una nuova famiglia perché infelice nella precedente.Ora ha una compagna con la quale ha formato una coppia e vive serenamente.


Pinky è un cacatua roseicapilla, erroneamente acquistato dai precedenti padroni per far compagnia ad un’amazzone. E’ inizialmente risultato positivo alla PBFD ed affidato quindi all’associazione, che ne ha gestito stalli da volontari privi di altri pappagalli e curato la quarantena. In seguito sono stati effettuati numerosi altri test che hanno rilevato problemi di vista ad un occhio ma hanno fortunatamente smentito la positività alla malattia. Ora Pinky ha una nuova famiglia.


Paco e’ un maschio di amazzone che ha vissuto 30 anni legato ad una catena, su un trespolo, come un soprammobile . È un pappagallo estremamente problematico, cieco, mordace ed urlatore provetto. Non vola ed è molto instabile nel comportamento. Ora è in fase di ripresa ed ha una nuova vita, su misura di handicap.


Patá è un conuro della Patagonia che viveva nella voliera di un campeggio, in compagnia di un’ara. Privi di stimoli e di corretta alimentazione, entrambi versavano in condizioni pietose e con un piumaggio disastrato. Per l’ara purtroppo non c’è stato nulla da fare, il sequestro è stato possibile solo poco dopo la sua morte, mentre Patá ha adesso una meravigliosa nuova vita: alimentazione corretta e piumaggio perfetto.


Qbert è una femmina di cenerino affidata all’associazione. Soffriva di autodeplumazione e presentava problemi epatici a causa della precedente alimentazione. Il piumaggio è ora quasi totalmente integro e finalmente Qbert vive in una nuova famiglia, con un compagno della stessa specie ed una grande gabbia tutta per sè.


Sbeccatina è una bella senegal di cattura, di almeno 15 anni. Dopo 10 anni di convivenza è stata attaccata dal compagno, tanto malamente da esser ritrovata senza forze sul fondo della gabbia, sanguinante e priva di una parte del becco. Adesso è stata adottata e vive una meravigliosa vita casalinga: riesce a mangiare da sola, seppur cibi non propriamente solidi.


Spartaco è un parrocchetto Monaco recuperato a Roma a seguito di un presunto attacco da parte di un cane: presentava ferite sotto l’ala , sul collo ed una zampa rotta. Dopo il primo soccorso di chi l’ha poi affidato all’associazione è stato riabilitato e ora vive tranquillamente in una nuova famiglia.


Coccolino e’ un piccolo Lori,  allontanato dalla sua casa dopo la morte della proprietaria.Soffre di autodeplumazione ad uno stadio avanzato ed e’attualmente in cura, affidato ad una nuova amorevole famiglia.



Print Friendly
Scroll Up